Il Sito

Dov'è e come si raggiunge l'Osservatorio di Campo Imperatore

L'Osservatorio Astronomico di Campo Imperatore è quello a più alta quota tra gli osservatori professionali italiani e quello con il cielo più buio e trasparente.
 

LA COLLOCAZIONE GEOGRAFICA

IN AUTO
Da ROMA prendere l'autostrada A24 ROMA-L'AQUILA-TERAMO e uscire al casello di ASSERGI.
Provenendo da PESCARA prendere l'A25, pochi chilometri dopo AVEZZANO immettersi sull'A24 in direzione de L'AQUILA e uscire ad ASSERGI. Girare a destra dopo il casello e seguire la segnaletica per Fonte Cerreto e la Stazione della Funivia.

La strada da Fonte Cerreto a Campo Imperatore è lunga circa 28km. Occorrono circa 40 minuti per percorrerla e guida il visitatore in un giro panoramico sul Gran Sasso, permettendo di ammirare la piana di Campo Imperatore (ad un'altezza di circa 1600 metri) dominata dal picco del Corno Grande (il più alto del gruppo con i suoi 2912 metri).
Durante i mesi invernali la strada è chiusa a causa della neve e l'Osservatorio può essere raggiunto solo tramite la funivia.

CON I MEZZI PUBBLICI
Il servizio di trasporto da ROMA a L'AQUILA è garantito dalle corriere dell'ARPA. Gli autobus partono dalla Stazione Tiburtina a ROMA e raggiungono L'AQUILA in circa un'ora e mezza.

Arrivando in aereo, esiste un servizio ferroviario diretto tra l'Aeroporto Leonardo da Vinci e la stazione ferroviaria di Roma Tibutina, oppure dall'aeroporto alla Stazione Termini dove bisognerà utilizzare la linea B della Metropolitana per raggiungere la Stazione Tiburtina.
Dal capolinea ARPA a L'Aquila prendere la linea di bus 6D che raggiunge Fonte Cerreto e la base della funivia in circa 45 minuti.
N.B.: è necessario assicurarsi che la funivia sia in funzione nel periodo prescelto per visitare Campo Imperatore.

LA FUNIVIA
La Funivia collega Fonte Cerreto a Campo Imperatore con una corsa di 3179 metri, una dislivello di 999 metri e una pendenza media del 33%.
La portata massima è di circa 800 persone per ora con un massimo di 100 persone per ogni corsa.
La corsa, che in inverno viene effettuata ogni mezz'ora tra le 8:30 e le 16:30, dura circa 7 minuti.

A CAMPO IMPERATORE
A Campo Imperatore oltre l'Osservatorio e la stazione di monte della funivia sono presenti anche l'Albergo Campo Imperatore, l'ostello, la chiesetta alpina dedicata alla Madonna delle Nevi, il Giardino Botanico Alpino e gli Impianti Sciistici.

Tutti gli edifici presenti a Campo Imperatore, tranne il Giardino Botanico, sono collegati da un sistema di tunnel sotterranei che possono essere utilizzati in caso di condizioni meteorologiche difficili ed in particolare consentono di spostarsi in sicurezza tra la funivia e l'Osservatorio.

Si raccomanda ai visitatori di portare sempre vestiario adeguato anche in considerazione della estrema variabilità meteorologica che può portare temperature estremamente basse e condizioni di vento forte anche in piena estate.